Il monaco tibetano Ghesce Dorji Wangchuck a Ferrara

Ghesce Dorji Wangchuck è nato il 15 giugno 1966 in Bhutan, un paese situato tra il Tibet e l’India.

Schermata 2014-08-29 alle 10.20.43All’età di 10 anni è entrato in un monastero chiamato Rigsum nel Bhutan orientale dove ha iniziato gli studi di buddhismo ed un training di medicina tibetana di 8 anni. Si è laureato in medicina tibetana all’età di 18 anni. Nel 1985 entra nel monastero di Gaden Jangtse a Mundgod, Karnataka, India del sud, dove ha studiato filosofia buddhista, le arti ed i rituali per 20 anni fino all’ottenimento del titolo di Ghesce nel 2004. Successivamente è entrato al monastero tantrico Gyudmed, completando con successo gli studi tantrici fino all’ottenimento del titolo di Ngarampa, nel 2006. Contemporaneamente al suo allenamento monastico ha ricevuto numerosi insegnamenti buddhisti provenienti da diversi insegnanti di tutte le scuole del buddhismo tibetano. Durante tutta la sua formazione religiosa ha esercitato la sua professione di terapeuta, trattando migliaia di pazienti in patria e all’estero.

Per 9 anni ha ricoperto il ruolo di direttore e medico del Tibetan Medical Center al monastero Gaden Jangtse in India, che ha lasciato per venire a Roma all’Istituto Samantabhadra.

Venerdì 18 e sabato 19 luglio 2014, dalle ore 9.30 alle 19.30

Ven. Ghesce Dorji Wangchuck sarà disponibile per sedute di guarigione presso il nuovo Centro Synergy Lab, Via Caldirolo 84 – Ferrara (Zona CNA, ex Zenith)

per prenotazioni chiamare Fabrizio cell. 347 4859070

(essendo uno dei medici di S.S. il Dalai Lama nel caso di molte richieste
vi sarà disponibilità anche per domenica 20 luglio)